CARATTERE: 

carattere Medio Carattere Grande Carattere Grande



I cookie aiutano a fornire servizi di qualità. Navigando su questo sito accetti il loro utilizzo.     Informazioni

Albo Pretorio Online

albo pretorio

Trasparenza

Amministrazione Trasparente

Customer satisfaction

cs

Centrale di Committenza

S.U.A.P.

(Art. 2, comma 1, del DPR 160/2010)

 CalabriaSuap

MODULISTICA COMUNALE

modulistica

Accessibilità



questo sito e' conforme alla legge 4/2004

Calcola la tua IMU

iuc

Misura di solidarietà Calabria

 

Covid19

Geoportale

geoportale

Servizio Civile Universale

SCN

SCN - Garanzia Giovani

Garanzia Giovani

FatturaPA

fatturazione

Bussola della Trasparenza

Cambio di residenza online

residenza

BENVENUTI NEL SITO ISTITUZIONALE DEL COMUNE

Il Comune Informa

LETTERA APERTA AI CITTADINI SULL'EMERGENZA RIFIUTI
Data pubblicazione : 18-08-2011

IL SINDACO PUBBLICA UNA LETTERA APERTA AI CITTADINI PER SPIEGARE LA GRAVE CRISI IN ATTO NEL SETTORE DEL CONFERIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI.

 

LETTERA APERTA DEL SINDACO AI CITTADINI

 

Cari concittadini,

visto il perdurare di problemi che riguardano la gestione dei rifiuti, ritengo doveroso, oltre che necessario, intervenire pubblicamente per informare la cittadinanza sulla situazione corrente e sensibilizzare sul difficile momento.

Sono mesi che lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani in Calabria sta raggiungendo livelli di gestione mai registrati, costituendo una situazione di reale emergenza.

I PROBLEMI CHE STIAMO REGISTRANDO SONO DOVUTI ESCLUSIVAMENTE ALLA DIFFICOLTA’ O SPESSO ALL’IMPOSSIBLITA’ DI SCARICARE I RIFIUTI RACCOLTI PRESSO GLI IMPIANTI PREPOSTI.

TALI PROBLEMI NON SONO IMPUTABILI IN ALCUNA MISURA AL COMUNE DI SERRASTRETTA CHE, AL PARI DI ALTRI COMUNI, LI SUBISCE, NON AVENDO ALCUN POTERE IN MERITO, MA DIPENDONO DA UNA SITUAZIONE DI EMERGENZA REGIONALE GESTITA DA UN COMMISSARIO DELEGATO.

Per poter evitare disagi alla popolazione ed affrontare l’urgenza in atto stiamo impiegando i dipendenti comunali ed i lavoratori socialmente utili in turni estenuanti, facendogli trascorrere numerose nottate nei camion della spazzatura in attesa di poter scaricare nei giorni stabiliti.

Il Comune di Lamezia Terme ha priorità assoluta a conferire e smaltire i rifiuti nell’impianto dell’area ex SIR (DANECO): questo significa che i piccoli Comuni sono costretti a lunghe ore di attesa, senza avere certezza dello scarico, poiché esiste un limite di raccolta oltre il quale l’impianto viene chiuso.

Capita spesso, infatti, che per giorni non sia possibile conferire, e che i nostri camion restino pieni, senza poter effettuare nuovamente la raccolta, con tutte le conseguenze sul territorio, che rischiano di far rivivere, anche da noi, l’emergenza in atto in Campania.        

Lo stesso problema interessa il sistema di raccolta differenziata (Cartone, vetro, ecc.), che non è gestito dal Comune ma dalla ditta Lamezia Multiservizi S.p.A. , che non riesce a garantire un servizio adeguato, con la conseguenza che i cassoni per il rifiuto differenziato sono stracolmi e offrono uno spettacolo indecoroso.

Chi vi scrive ha adottato ad oggi le seguenti misure:

1.    Per avere piena consapevolezza della situazione e per rendersi conto delle difficoltà che vive il personale comunale impiegato nel servizio RSU, si è recato personalmente presso “la discarica”, partendo a mezzanotte con il camion della spazzatura e rientrando in tarda mattinata, dopo aver scaricato.

2.    E’ stato tra i primi Sindaci a scrivere al commissario per l'emergenza ambientale in Calabria, Graziano Melandri, ed al Prefetto, chiedendo di organizzare un sistema di turnazione del conferimento che tenesse conto non solo delle esigenze del Comune di Lamezia Terme, ma anche dei piccoli paesi. In quella stessa lettera si era chiesto, inoltre, un incontro con tutti Sindaci interessati, per discutere di quanto accade e per valutare ogni possibile soluzione operativa.

3.    Per limitare i disagi, in giornate di criticità, ha chiesto ed ottenuto l’aiuto di compattatori di altri Comuni con i quali vi sono rapporti istituzionali di collaborazione.

4.    Ha più volte contattato e sollecitato la Multiservizi, responsabile del servizio di raccolta differenziata stradale, per chiedere una maggiore frequenza nella raccolta ed un aumento dei cassoni.

5.    Ha incontrato personalmente il Commissario per l'emergenza ambientale, Melandri, esternando i problemi che stiamo vivendo e valutando soluzioni a breve e lungo termine.

Tutto questo affinché la cittadinanza si renda conto di quella che è l’attività dell’Amministrazione Comunale e possa comprendere i problemi.

Alla luce di quanto sopra chiedo la massima collaborazione dei cittadini nella gestione dei propri rifiuti, evitando, per quanto possibile, di abbandonarli in modo incontrollato sul suolo e nel suolo e limitando, nelle giornate più critiche,                    il conferimento del rifiuto differenziato presso gli appositi cassonetti.    

 

Serrastretta, 18/08/2011

                                                                                                                                                                                         Il Sindaco Felice M. Molinaro

indietro

Elenco bandi

Nascondi bandi scaduti
BANDI IN PRIMO PIANO

Comune di SERRASTRETTA

P.IVA 00379460793

C.F. 82006340796

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0,186 secondi
Powered by Asmenet Calabria